Ecco chi è "il mandante che ispira la stampa straniera"! (Lo más visto en ELPAÍS.com)

elpais tit_logo_global

Lo más visto en ELPAÍS.com
05/06/2009
1. Las fotos vetadas por Berlusconi
2. foto Dos huéspedes de la finca de Il Cavaliere
3. foto Dos mujeres toman el sol en Villa Certosa, propiedad de Berlusconi
4. foto Una invitada pasea por la mansión de Berlusconi vigilada por un escolta
5. foto El primer ministro italiano pasea por su jardín acompañado
6. foto Silvio Berlusconi acompañado de varias mujeres en su mansión de Cerdeña
7. La Marina brasileña recoge los primeros restos hallados en el Atlántico del vuelo AF-447
8. David Carradine, encontrado muerto en Bangkok
9. Le immagini proibite da Berlusconi
10. Berlusconi al desnudo

E’ ovvio che ci sono stati moltissimi accessi dall’Italia per far sì che 8 su 10 delle top pagine visitate oggi sul quotidiano spagnolo online riguardassero il cavaliere… 5 delle quali sono foto. Ha ragione a dire che “c’è un mandante che ispira la stampa straniera“.

Ebbene sì …e io ho lo SCOOP !! In esclusiva per questo blog, ecco la foto del mandante che ispira la stampa straniera:

zilfio

Questa voce è stata pubblicata in diario dei pensieri sparsi e taggata come , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

8 Responses to Ecco chi è "il mandante che ispira la stampa straniera"! (Lo más visto en ELPAÍS.com)

  1. giusi dicono:

    caro Paolo,
    scusa se oscuro per un attimo Silvio ma non credo ne risentirà..
    Ho il piacere di annunciarti che tra il 22 e il 24 luglio a Ispaulis ospiterò un festival letterario a cura dell’associazione Opifice(www.opfice.it)
    Sarei arcilieta se volessi approfittare della circostanza per presentare il tuo gustoso” Scrittori a la carte ” o qualsiasi altra cosa tu voglia.
    R.S.V.P.baci Giusi

  2. paolo dicono:

    Ma dài!!!! Grazie Giulia mooooolto volentieri!!!
    Grazissime! ti chiamo!

  3. paolo dicono:

    Scusa ho scritto Giulia ma pensavo Giusi!

  4. Claudio dicono:

    Scusate l’intromissione nel vostro dolce dialogare. Mi permetto di riportarvi al post. Le foto pubblicate da El Paìs sono, francamente, prive di significato. In casa propria si può avere ospiti d’ognia sorta e si può girare in mutande. Non attacchiamoci al voyerismo per infangare il re, concentriamoci sui problemi veri che sono la sua incapacità a governare e il motivo per cui buona parte del popolo lo vota (e, ahimè, lo voterà ancora)… Queste pubblicate da El Paìs non ci aiutano per niente…

  5. Paolo dicono:

    Io non mi attacco al voyerismo, ho solo riportato la lista delle 10 pagine più visitate su El País… D’accordo con Claudio su concentrare l’attenzione sui “problemi veri che sono la sua incapacità a governare e il motivo per cui buona parte del popolo lo vota”. Verissimo

  6. Claudio dicono:

    Infatti…. che giornali autorevoli si limitino a pubblicare foto “imbarazzanti” mi disturba. Non siamo mica bacchettoni. Quello che non va bene è l’uso degli aerei, le leggi ad personam, la verità manipolata, il rifiuto di Einaudi a pubblicare Saramago perché questi ha osato criticare SB… e insomma… comunque è vero: dato che tutto questo casino non può che giovare SB, il mandante non puù essere che uno…. SB!

  7. il vero mandate e’ proprio quel passante che si spaccia per statista.
    Vale

  8. Claudio dicono:

    Ora pensateci bene… quanto astensionismo. Daranno la colpa al caso Noemi, alle foto di El Paìs, alla stampa estera che si è accanita contro un povero indifeso… ma se le elezioni si fanno sabato e domenica (non domenica e lunedì) a giugno… quanti si asterranno solo perché si vanno a godere un meritato WE di riposo? Poi, avete notato, quanti sapevano che i seggi aprivano alle 15.00? E chi, tra quelli che si sono persi l’orario e sono andati a votare sabato mattina, scoprendo amaramente che i seggi erano chiusi (e sentendosi beffati), sono poi tornati al seggio per votare? L’astensione è un po’ voluta da chi ha organizzato il tutto… non vi pare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *