Anonimo Monteverdino: sonetto sulla crisi

La crisi, cari amici, è ‘na panzana
Basta guardasse intorno: li turisti
Li gioiellieri, e pure l’estetisti
Confermano la condizione sana

De quest’economia de camorristi.
Me vie’ pure da di’ che fa la grana
Più d’ogni attività de ‘sta marana
Er club privato pe’ veri scambisti.

Insomma, la questione se riassume
Capendo dove va l’economia!
Perdi er lavoro? Bene, nun fa gnente,

In fonno è na faccenda de costume…
Basta iniziare in tutta autonomia
Club de scambisti pe’ povera gente!

Anonimo Monteverdino Fecit in Roma
26 marzo 2009

visitate il sito dell’Anonimo Monteverdino, verseggiatore, autore e artista sopraffino…

Questa voce è stata pubblicata in diario dei pensieri sparsi e taggata come . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *